BACK
LAVORATORE COATTO

PEZZOLI ELIGIO

Nato il 16 maggio 1895 a Minerbio (BO)
Residente a Minerbio (BO)
Arrestato il 19 giugno 1944 a Minerbio (BO)
Luoghi di detenzione: Fossoli
Luoghi di lavoro nel Reich: Slesia
È sopravvissuto
nessun numero assegnato

Pezzoli Eligio, da Natale e Maria Bonfiglioli, nato il 16 maggio 1895 a Minerbio (BO); lì residente.

Militò nella 4a brigata Garibaldi «Venturoli» e operò a Minerbio.

Il 19 giugno 1944 è arrestato a Minerbio con altri compagni e inviato al campo di transito di Fossoli, dove rimarrà fino alla fine del luglio successivo, quando è inviato nel Reich per essere impiegato come lavoratore coatto in Slesia, in varie località nei dintorni di Bresalvia (la polacca Wroclaw) tra cui Waldenburg (la polacca Wałbrzych).

Riconosciuto partigiano dall'apposita Commissione regionale, con ciclo operativo dall'1 febbraio 1944 alla Liberazione.


FONTI PRINCIPALI:

- Dizionario biografico degli Antifascisti di Bologna e provincia

- Archivio ANED Bologna, pratiche vitalizio

 

Rif: LAVORATORE COATTO-3321



Informativa sui Cookie | Cookie Policy