BACK
INTERNATO A FOSSOLI

LANZONI RIDENTE

Nato il 30 agosto 1912 a Mordano (BO)
Residente a Imola (BO)
Arrestato il 24 dicembre 1943
Luoghi di detenzione: carcere di Imola
Internato a Fossoli
È sopravvissuto
nessun numero assegnato

Lanzoni Ridente, «Giarela», da Elpidio e Attilia Betti, nato il 30 agosto 1912 a Mordano (BO). Residente a Imola (BO). 4a elementare. Calzolaio.

Incluso nella lista dei proscritti compilata dai fascisti imolesi dopo lʼ8 settembre 1943, riuscì a sfuggire alla cattura perché avvertito per tempo da Luigi Ronchi.

E' arrestato il 24 dicembre 1943 e rinchiuso nel carcere della Rocca di Imola fino al 20 febbraio 1944 quando è trasferito per essere internato nel campo di concentramento di Fossoli di Carpi (presumibilmente nel settore di internamento della polizia italiana), dove rimarrà fino al 25 luglio 1944.
Ritornato a Imola entrerà nel movimento partigiano, militando nella 36a brigata Garibaldi «Bianconcini», operando sullʼAppennino tosco-emiliano.

Riconosciuto partigiano con il grado di sergente dall'apposita Commissione regionale, con ciclo operativo dallʼ1 settembre 1944 al 14 aprile 1945.


FONTI PRINCIPALI:

- Dizionario biografico degli Antifascisti di Bologna e provincia

Rif: INTERNATO A FOSSOLI-2482



Informativa sui Cookie | Cookie Policy