BACK
DEPORTATO POLITICO

ZANOLI PIETRO

Nato il 16 aprile 1914 a Imola (BO)
Deportato a Buchenwald, Ravensbrueck
Non è sopravvissuto alla deportazione
nessun numero assegnato

Zanoli Pietro e Alessandro Cesare, nato il 16 aprile 1914 a Imola (BO), lì residente. Coniugato con Albertina Modena.

In servizio nella Milizia Portuaria per un periodo indefinito.

Risulta arrestato in data 11 marzo 1944 per ordine della Gestapo di Berlino, e in seguito deportato a Buchenwald, dove giunge il 2 maggio 1944; numero di matricola assegnato 21082; classificato con la categoria Politisch; mestiere dichiarato: cuoco.

È in trasferito il 5 giugno 1944 a Ravensbrueck, giungendovi il giorno 7, campo dove mantiene la stessa categoria, ma riceve la nuova matricola 7605.

Risulta deceduto il 21 marzo 1945.


FONTI PRINCIPALI:

- Mantelli-Tranfaglia, Il libro dei deportati, vol. I

- Buchenwald, schede dei prigionieri

Rif: DEPORTATO POLITICO-2322



Informativa sui Cookie | Cookie Policy