BACK
DEPORTATO POLITICO

TREBBI CESARE

Nato il 17 gennaio 1906 a Pianoro (BO)
Luoghi di detenzione: campo di Bolzano
Deportato a Flossenbuerg, Dora il 5 settembre 1944
Non è sopravvissuto alla deportazione
nessun numero assegnato

Trebbi Cesare, nato il 17 gennaio 1906 a Pianoro (BO).

Dopo un arresto in data e luogo sconosciuti, è inviato al campo di transito di Bolzano-Gries, da dove è deportato il 5 settembre 1944 a Flossenbuerg, giungendovi il giorno 7. Qui riceve la matricola n. 21780 ed è classificato Schutz; mestiere dichiarato: cocchiere.

È trasferito il 4 dicembre 1944 a Dora, dove giunge il giorno 6 e riceve la nuova matricola 101944 e la categoria Pol.

Risulta deceduto il 23 febbraio 1945 , dopo essere stato inviato a Nordhausen al sottocampo presso la caserma Boelcke, in precedenza edificio utilizzato dalla Luftwaffe, dove i prigionieri non più in grado di lavorare erano lasciati in attesa di morire o di guarire senza cure.


FONTI PRINCIPALI:

- Mantelli-Tranfaglia, Il libro dei deportati, vol. I

- Venegoni, Uomini, donne e bambini nel Lager di Bolzano

- Flossenbuerg, registro di entrata dei prigionieri

- Flossenbuerg, schede dei prigionieri

- Mittelbau (Dora), schede dei prigionieri

Rif: DEPORTATO POLITICO-2292



Informativa sui Cookie | Cookie Policy