BACK
DEPORTATO POLITICO

TARULLO GIUSEPPE

Nato il 4 marzo 1889 a Scanno (AQ)
Residente a San Benedetto del Tronto (AP)
Arrestato il 2 luglio 1944 a Bologna (BO)
Luoghi di detenzione: carcere di Bologna, campo di Fossoli, campo di Bolzano
Deportato a Flossenbuerg, Mauthausen il 5 settembre 1944
Non è sopravvissuto alla deportazione
nessun numero assegnato

Tarullo Giuseppe, nato il 4 marzo 1889 a Scanno (AQ). Residente a San Benedetto del Tronto (AP).

È arrestato a Bologna il 2 luglio 1944 e detenuto a San Giovanni in Monte a disposizione del «comando tedesco SS» (ovvero l'Aussenkommando Bologna della Sipo-SD).

Il 5 luglio 1944 è trasferito al campo di transito di Fossoli, poi a quello di Bolzano, dove il 5 settembre 1944 è deportato a Flossenbuerg, giungendovi il giorno 7. Qui è immatricolato con il n. 21770; mestiere dichiarato: installatore elettrotecnico.

Il 23 ottobre 1944 è trasferito a Mauthausen, dove arriva il giorno 25. Qui riceve la matricola n. 108786 ed è classificato con la categoria Schutz.

Assegnato al sottocampo di Gusen II, vi risulta deceduto il 10 dicembre 1944.


FONTI PRINCIPALI:

- Mantelli-Tranfaglia, Il libro dei deportati, vol. I

- Registri matricola del carcere di San Giovanni in Monte

- Flossenbuerg, registro di entrata dei prigionieri

- Flossenbuerg, schede dei prigionieri

- Mauthausen, schede dei prigionieri

Rif: DEPORTATO POLITICO-2283



Informativa sui Cookie | Cookie Policy