BACK
DEPORTATO POLITICO

ZERBINI ANTONIO

Nato il 23 febbraio 1919 a San Pietro in Casale (BO)
Residente a Bologna (BO)
Deportato a Dachau
Non è sopravvissuto alla deportazione
nessun numero assegnato

Zerbini Antonio, da Vincenzo ed Elvira Nusghi, nato il 23 febbraio 1919 a San Pietro in Casale (BO). Nel 1943 residente a Bologna. Impiegato.

Giunge il 9 novembre 1944 a Dachau con un trasporto partito da Trieste il giorno 7. Qui riceve la matricola 123352 ed è classificato con la categoria Schutz NAL (dove NAL sta per Nicht aus dem Lager, ulteriore classificazione per i detenuti che non dovevano essere spostati ad altri lager o sottocampi perché oggetto di specifiche indagini; in genere si tratta di IMI o ex IMi civilizzati, o lavoratori coatti oggetto di provvedimenti da parte di Kriminalpolizei o Gestapo).

Risulta deceduto a Dachau il 24 febbraio 1945.


FONTI PRINCIPALI:

- Mantelli-Tranfaglia, Il libro dei deportati, vol. I

- Dizionario biografico degli Antifascisti di Bologna e provincia

- Dachau, schede dei prigionieri

Rif: DEPORTATO POLITICO-2323



Informativa sui Cookie | Cookie Policy