BACK
LAVORATORE COATTO

VISENTIN ANTONIO

Nato il 22 ottobre 1926 a provincia di Venezia (VE)
Residente a San Giovanni in Persiceto (BO)
Catturato l'1 ottobre 1944
Luoghi di lavoro nel Reich: Bitterfeld-Wolfen
È sopravvissuto

Familiari coinvolti: VISENTIN LUIGI
nessun numero assegnato

Visentin Antonio, nato il 22 ottobre 1926 in provincia di Venezia; residente a San Giovanni in Persiceto (BO).

E' catturato con il fratello Luigi l'1 ottobre 1944 nel corso di un rastrellamento nella sua zona di residenza e successivamente inviato come lavoratore coatto nel Reich per essere impiegato presso gli stabilimenti  Filmfabrik Wolfen della Agfa, a Wolfen (oggi Bitterfeld-Wolfen), in Sassonia-Anhalt, nel grande polo chimico della IG Farben, fino al 24 aprile 1945.

Rientrerà in Italia l'1 giugno 1945, con il fratello con cui aveva condiviso la vicenda lavorativa in Germania.


FONTI PRINCIPALI:

- Archivio ANED Bologna, pratiche vitalizio


Rif: LAVORATORE COATTO-3323



Informativa sui Cookie | Cookie Policy