BACK
IMI BOLOGNESI

POLI LINO

Nato l'11 dicembre 1917 a Castel di Casio (BO)
Residente a Castel di Casio (BO)
Internamento: Stalag IVF di Hartmannsdorf, IVD di Torgau e IVB di Muehlberg
È sopravvissuto
nessun numero assegnato

Poli Lino, da Sabatino ed Elvira Poli, nato l'11 dicembre 1917 a Castel di Casio (BO), ivi residente. Celibe. Contadino.

Fratello di Poli Bruno (vedi biografia).

Aviere, matr. 1303. Dopo il congedo, richiamato come soldato in Fanteria 3 Rgt. Piemonte.

Catturato il 9 settembre 1943 a Zante (Grecia).

Immatricolato, con il n. 2080 nello stalag IVF di Hartmannsdorf dal 14 novembre 1943, distretto militare di Dresda. Successivamente trasferito il 22 agosto 1944 allo Stalag IVD di Torgau e successivamente, dall'11 settembre 1944 allo Stalag IVB di Muehlberg, entrambi nel distretto militare di Dresda.

Risulta trasformato in lavoratore civile il 10 settembre 1944 e assegnato al lager "Antonie", sito a Bitterfeld,  della  I.G. Farben dall'11 settembre 1944 al 26 marzo 1945, come addetto alle produzioni speciali (armi ed esplosivi). Successivamente trasferito presso il sotto campo di Sandersdorf, ora città di Sandersdorf-Brehna, in Sassonia Anhalt.

Risulta rientrato il 26 giugno 1945 da Halle in Sassonia


FONTI PRINCIPALI:

Archivio della famiglia Tovoli Romina, nipote, forniti dal Bundesarchiv di Berlino, da GVA Tracing Archives Services e dal Landes Archiv Sachsen-Anhalt

 

Rif: IMI BOLOGNESI-660



Informativa sui Cookie | Cookie Policy