BACK
EBREO BOLOGNESE

LEVI GUIDO

Nato il 10 aprile 1888 a Bologna (BO)
Residente a Milano (MI)
Arrestato il 6 dicembre 1943 a Bisuschio (VA)
Luoghi di detenzione: carcere di Varese, carcere di Milano, campo di Fossoli
Deportato ad Auschwitz il 26 giugno 1944
Non è sopravvissuto
nessun numero assegnato

Levi Guido, da Gustavo e Amelia Cividali, nato il 10 aprile 1888 a Bologna. Coniugato con Barberis Letizia. Ultima residenza nota: Milano.

E' arrestato a Bisuschio (VA) il 6 dicembre 1943 da italiani mentre tentava di raggiungere la Svizzera.

E' detenuto nel carcere di Varese, poi in quello di Milano, quindi è trasferito al campo di concentramento e transito di Fossoli, da dove è deportato al lager di sterminio di Auschwitz con il convoglio del 26 giugno 1944.

Ucciso all'arrivo, il 30 giugno 1944.


FONTI PRINCIPALI:

- Picciotto, Il libro della memoria

Rif: EBREO BOLOGNESE DEPORTATO DA FUORI PROVINCIA-1108



Informativa sui Cookie | Cookie Policy