BACK
EBREO BOLOGNESE

BIGIAVI EDOARDO

Nato il 16 dicembre 1874 a Alessandria d'Egitto (Egitto)
Residente a Bologna (BO)
Arrestato il 20 aprile 1944 a Chianni (PI)
Luoghi di detenzione: carcere di Firenze, campo di Fossoli
Deportato ad Auschwitz il 16 maggio 1944
Non è sopravvissuto

Familiari coinvolti: SACERDOTI EVELINA
nessun numero assegnato

Bigiavi cav. Edoardo, da Angelo ed Elvira Pinto, nato il 16 dicembre 1874 ad Alessandria d'Egitto (Egitto). Coniugato con Sacerdoti Evelina. Avvocato. Residente a Bologna in via Sant'Isaia n. 10.

Arrestato con la moglie a Chianni (PI) il 20 aprile 1944 da italiani e detenuto nel carcere di Firenze, da dove è trasferito al campo di concentramento e transito di Fossoli.

E' deportato ad Auschwitz con il convoglio partito dalla stazione di Carpi il 16 maggio 1944.

E' ucciso all'arrivo il 23 maggio 1944.


FONTI PRINCIPALI:

- Picciotto, Il libro della memoria

- Archivio di Stato di Bologna, Prefettura di Bologna, Ufficio A.B.E.

- Dizionario biografico degli Antifascisti di Bologna e provincia


Rif: EBREO BOLOGNESE DEPORTATO DA FUORI PROVINCIA-1097



Informativa sui Cookie | Cookie Policy