BACK
LAVORATORE COATTO

BATTAGLINI ERASMO

Nato il 23 ottobre 1919 a Lizzano in Belvedere (BO)
Residente a Lizzano in Belvedere (BO)
Arrestato il 27 agosto 1944 a Lizzano in Belvedere (BO)
Luoghi di lavoro nel Reich: Olanda
È sopravvissuto

Familiari coinvolti: BATTAGLINI DARIO
nessun numero assegnato

Battaglini Erasmo, da Aurelio e Marianna Biagini, nato il 23 ottobre 1919 a Lizzano in Belvedere (BO); lì residente. Coltivatore diretto.

Il 27 agosto 1944 è catturato nel corso di un rastrellamento tedesco nel Lizzanese insieme al fratello Dario e ai fratelli Arturo e Sergio Lelli.
Trasferito nel Modenese, in seguito è inviato nel Reich come lavoratore coatto, giungendo in Olanda. Il 22 marzo 1945, durante unʼincursione aerea alleata, riuscirà a fuggire.


FONTI PRINCIPALI:

- Dizionario biografico degli Antifascisti di Bologna e provincia

ALTRE FONTI:

- Ardeni Pier Giorgio, Cento ragazzi e un capitano. La brigata Giustizia e Libertà "Montagna" e la Resistenza sui monti dell'alto Reno tra storia e memoria, Bologna, Edizioni Pendragon, 2014

 

 


Rif: LAVORATORE COATTO-3336



Informativa sui Cookie | Cookie Policy